Rotabili Elettrici
 

 

Ae 4/7 10987

 

 

 

Note caratteristiche  locomotori

Ae 4/7 10987 e 10999

 

 

 

Lunghezza totale                                17.100 mm

Peso totale                                             123 ton

Potenza continuativa                         2360 KW

Potenza oraria                                    2440 KW

Velocità                                               100  Km/h

 

Questo importante gruppo di locomotive nasce negli anni ’30, con l’obiettivo di aumentare la potenza e velocità rispetto i gruppi precedenti in esercizio, liberarsi della trasmissione e bielle che tanto condizionano l’esercizio  delle locomotive del decennio precedente.

L’obiettivo viene raggiunto dal progettista Jakob Büchli nell’ideare un nuovo sistema di trasmissione che liberava definitivamente il vincolo delle bielle.

In sostanza la locomotiva insieme alla sorella minore Ae 3/6 poteva avere un motore per ogni asse di trazione, trasmettendo il moto a un sistema di ingranaggi e biellette alle sottostanti ruote.

Costruite in buon numero ( 127 unità) da diverse aziende svizzere, furono subito impiegate sugli assi del Gottardo e del Sempione, migliorando notevolmente in termini di prestazioni e di velocità i treni viaggiatori e, in doppia trazione, anche i treni merci.

Nel tempo anche questo gruppo fu superato da altre locomotive più moderne, più prestanti e veloci. Piano, piano furono ritirate dalle linee di montagna e trovarono impiego in pianura in carico nei depositi di Zurigo, Losanna e Rorschach . Data la loro notevole robustezza e affidabilità, furono impiegate fino agli anni ’90, l’ultima infatti, fu ritirata dal servizio nel 1996. Non tutte andarono alla demolizione poiché un discreto numero fu risparmiato: alcune andarono in carico alla Fondazione Storica SBB e altre presso privati.

La 10987 in accordo con il proprietario C.B. viene trasferita a Luino nel 2012, dove l’Associazione Verbano Express ne eseguì i lavori di recupero funzionale ed estetico. Di numerosi treni è stata protagonista davanti o in coda al caratteristico convoglio  ”Verbano Express” , sola alla trazione, o in compagnia della BR 50 3673.

Il 2 marzo 2020 la 10987 viene restituita al proprietario che ne farà uso nella Svizzera interna, comunque l’Associazione non ne rimane senza poiché nello stesso giorno arriva una sua sorella,  la 10 999. Anche per questa locomotiva sarà intrapreso un lavoro di recupero funzionale ed estetico, al fine di vederla presto al servizio dei treni della Verbano Express.

 

Post correlati