Rotabili Elettrici
 

 

Re 4/4 I 10002

 

 

 

Lunghezza totale                                14.700 mm

Peso totale                                                56 ton

Potenza continuativa                            1730 KW

Potenza oraria                                      1850 KW

Velocità                                                   125 Km/h

 

Caratteristiche e cenni storici

 

Con questo gruppo di locomotive le SBB/FFS inaugurano un radicale cambiamento nel concepire le locomotive elettriche. Siamo nell’immediato dopo guerra, si abbandona definitivamente il passo rigido, la trasmissione a bielle nonché la Büchli e si implementa il nuovo carrello motore ,BoBo , senza assi guida, materiale leggero e velocità più elevata, telecomando.

Siamo nell’anno 1946 precisamente il 22.1 e da un consorzio di aziende costruttrici ( SLM-BBC-MFO-SAAS) esce la locomotiva prototipo, allora classificata Re 4/4 401, seguito il 7.3 dalla seconda, 402, fino a raggiungere nel 1948 le 26 unità .

Si chiude con questo primo numero la prima serie, mentre ne seguirà un altro lotto di 24 unità, che per mantenendo la quasi totalità delle caratteristiche di base, saranno oggetto di alcune modifiche migliorative e di conseguenza citate di 2° serie.

Subito vengono testate le eccellenti prestazioni sulla rete della svizzera tedesca e francese, alla testa dei treni più importanti, assegnate nei diversi depositi nordici, corrono in lungo e in largo delle linee svizzere sino all’arrivo delle nuove Re II e Re III. Nel 1977 un certo numero di locomotive fu trasferito anche in Ticino presso il deposito di Bellinzona compreso la 10002 che in qualche corsa arrivava anche a Luino.

Altra significativa caratteristica la possibilità di essere passante, cioè dotate di intercomunicante, potevano infatti, essere attraversate dal personale di accompagnamento dei treni anche quando la locomotiva era intercalata.

La prima classificazione della nostra, subisce la mutazione tra il 1958 e 1963 in Re 4/4 10002 per poi mutare ancora il Re 4/4 I 10002 e ancora definitivamente nel 2003 in 416 625.

In realtà termina il servizio ufficiale presso le FFS/SBB nel 1997 avendo percorso la rispettabile percorrenza di 8.271.000 Km.

Con qualche sorella si salva dalla fiamma ossidrica, poiché acquistata dall’ impresa Classic Rail, per poi essere ceduta all’impresa ferroviaria MthB, che la utilizza per alcuni treni merci in doppia trazione.

Tale servizio cessa nel 2003 per problemi burocratici con le FFS/SBB.

Ritorna quindi al primo proprietario Classic Rail, per poi essere ceduta definitivamente all’attuale proprietario P.H. .

Con un apposito accordo ora la locomotiva è in carico alla associazione Verbano Express che ne curerà la manutenzione e la ripresa in esercizio.

 

 

Post correlati